Capitale della Cultura 2020

Il Parmigiano Reggiano, 'The Most Influential Brands 2018'

Secondo un sondaggio Ipsos il Parmigiano Reggiano è il primo marchio DOP per influenza: il marchio mondiale più affidabile e influente, apprezzato sia in Italia che nel mondo

Da sempre il Parmigiano Reggiano è riconosciuto come uno dei prodotti più importanti d’Italiana, invidiato e spesso imitato in tutto il mondo, capace di sprigionare un sapore unico e accattivante, frutto di un’erba riscontrabile proprio nei pascoli riconosciuti dal Disciplinare del Consorzio del Reggiano DOP.

Ipsos e la classifica "The Most Influential Brands 2018”

Secondo una recente classifica stilata da Ipsos, una società indipendente di ricerca di mercato che opera in 89 Paesi, il Parmigiano Reggiano è risultato essere, per il 2018, il primo marchio DOP al mondo per influenza, confermando il risultato già ottenuto nello scorso anno.

Scorrendo attentamente la classifica "The Most Influential Brands 2018” (così come evidenziato dall’Ufficio Stampa del Consorzio Parmigiano Reggiano DOP) si scopre anche che, per i consumatori italiani, il Reggiano è il secondo brand del panorama food. Inoltre, se si considera il target specifico dei boomer (persone di età compresa tra i 52 e i 70 anni: in Italia sono 15 milioni), il Parmigiano Reggiano è saldamente nella Top Ten dei brand più influenti: per l’esattezza si colloca in quinta posizione, primo marchio food in assoluto e primo DOP al mondo.

"Anche nel 2018 siamo tra i marchi mondiali più apprezzati e ci confermiamo il primo brand in assoluto tra i prodotti DOP: i consumatori italiani riconoscono - e premiamo - l’unicità del Parmigiano Reggiano, che è il frutto della sua assoluta naturalità, dell’artigianalità della lavorazione - un ‘saper fare’ che si tramanda da un millennio di generazione in generazione - e di un legame inscindibile con il territorio. Il tutto basato su un disciplinare di produzione che non è mai sceso a compromessi”. Queste le estasiate parole di Riccardo Deserti, Direttore del Consorzio del Parmigiano Reggiano, per un successo che non sembra concludersi, anzi punta dritto alla conquista del terzo riconoscimento consecutivo.

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.